Vai al contenuto

Regionali, interviene la Chiesa: “Scelta europeista, No a sovranismi e populismi in Emilia-Romagna”

 

I vescovi della regione si schierano con un documento ufficiale: i politici difendano la Costituzione, basta offese e falsità.

BOLOGNA - In Emilia-Romagna "non possiamo tollerare" che si ceda il passo a "sovranismi e populismi". E' questo il monito lanciato in vista delle prossime elezioni regionali dalla Chiesa dell'Emilia-Romagna, attraverso l'Osservatorio regionale sulle tematiche politico-sociali intitolato a Giovanni Bersani, nato nei mesi scorsi per volontà dei vescovi della conferenza episcopale regionale.

L'ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE SU REPUBBLICA BOLOGNA