L’Europa si arma

Greenpeace ha pubblicato un Report di ricerca che dimostra coi dati che le spese per il riarmo in Italia hanno avuto inizio ben prima dell’inizio della guerra in Ucraina e che il comparto militare non fa aumentare l’occupazione 

 

Il rapporto “Arming Europe” – commissionato dai tre uffici nazionali di Greenpeace in Germania, Italia e Spagna a un team di esperti – analizza la spesa militare in Europa e ne rivela il basso impatto economico e occupazionale, concentrandosi sui tre Paesi committenti, nel contesto dei Paesi NATO membri dell’Unione europea. Per scaricare il Report vai al sito di Greenpeace, clicca QUI