Vai al contenuto

A cosa serve il Decreto Sicurezza bis ?

Alla trasmissione In Onda il prof.Della Loggia è apparso sdraiato sul Decreto Sicurezza, pronto ad affermare un consenso quasi entusiasta al Decreto Sicurezza bis. Siamo di fronte ad un altro partecipante alla corsa sul carro del presunto prossimo vincitore ?
E' noto che i partecipanti alla corsa sul carro del vincitore sono portatori di una strana sindrome: la desensibilizzazione della capacità critica rispetto a dati di fatto incontrovertibili. Staremo a vedere. Nel merito:
non c'era alcun bisogno per quanto riguarda l'ordine pubblico di nuove leggi: le norme vigenti prima dei 2 Decreti propaganda di Salvini erano più che sufficienti per gestire l'ordine pubblico.
Volere incriminare gli organizzatori ufficiali di una manifestazione pacifica per atti violenti vandalici compiuti magari da gruppi di provocatori prezzolati pone la norma oltre e fuori del principio della responsabilità personale punto cardine del diritto penale.
Quando una nave salva dall'affogamento in mare dei naufraghi salva la vita delle persone o si sta invece accingendo a compiere il reato di favoreggiamento della immigrazione clandestina ?
Al Professore non viene il dubbio che il cosidetto Decreto Sicurezza serva solo a fare propaganda, a riempire i tribunali di processi inutili senza produrre un milligrammo di sicurezza in più ?