Vai al contenuto

 

Lo spettacolo da curva nord o sud dello Stadio , promosso con particolare passione da diversi media e da alcuni esponenti del Governo non si addice a promuovere la conoscenza del testo della "Riforma della Costituzione" redatta sotto l'autorevole guida della chiarissima costituzionalista on. Maria Elena Boschi.
Invece di perdere tempo ad insultare e ad essere insultati sui social è più opportuno leggere con attenzione il testo vigente e i testi modificati degli articoli della Costituzione.
Solo con la lettura attenta dei testi si possono individuare i rischi presenti in questo elaborato scritto male, impreciso con il quale si vorrebbe "semplificare" e "modernizzare" l'Italia.
Non diciamo altro perchè ognuno possa, con alcune ore di studio, rendersi conto su cosa si va a votare in ottobre. Si tenga conto che il Testo di una Costituzione ha un ciclo di vita molto lungo e deve essere scritto con cura e con un orizzonte che va ben al di là del ciclo di vita di un Governo. Questo testo appare come il prodotto fatto su misura per le esigenze dell'attuale governo, non sulle prospettive di sviluppo della democrazia di medio lungo periodo della Repubblica Italiana che avrà, come in molti auspichiamo, vita molto più lunga dell'attuale esecutivo.

IL TESTO COMPARATO