Browsed by
Categoria: Milagro Sala libera

Milagro Sala passa il suo quinto compleanno consecutivo in prigione

Milagro Sala passa il suo quinto compleanno consecutivo in prigione

Fonte Pressenza.com La leader sociale Milagro Sala ha compiuto 56 anni giovedì. Attualmente è agli arresti domiciliari nella sua casa di San Salvador de Jujuy. È stata arrestata nel contesto di una manifestazione all’inizio del 2015. Da allora non ha mai riavuto la libertà. Il 16 gennaio, la referente dell’organizzazione di quartiere Tupac Amaru ha celebrato quattro anni di detenzione, prima nel carcere “Alto Comedero” e dal 2018 nella sua casa nel quartiere di Cuyaya, a San Salvador de Jujuy,…

Leggi tutto Leggi tutto

Detenzione di Milagro Sala: uno scandalo che cresce e coinvolge i poteri di Jujuy 07.02.2020 – Osvaldo Bocero

Detenzione di Milagro Sala: uno scandalo che cresce e coinvolge i poteri di Jujuy 07.02.2020 – Osvaldo Bocero

FONTE PRESSENZA.COM    Le registrazioni audio recentemente diffuse in cui il presidente della Corte Suprema di giustizia di Jujuy – Pablo Baca – riconosce che Milagro Sala è detenuta per decisione del governatore Gerardo Morales, hanno provocato uno scandalo tra i diversi poteri della provincia. Queste prove sono la base per un processo politico contro Baca, promosso dal blocco di deputati del Partito Peronista, con l’accordo di un settore degli ufficialisti. Il caso ha acquistato risonanza nella provincia e ha…

Leggi tutto Leggi tutto

Per la libertà di Milagro Sala, quattro anni dopo il suo arresto

Per la libertà di Milagro Sala, quattro anni dopo il suo arresto

FONTE PRESSENZA.COM Il Comitato formatosi per lottare per il suo rilascio sta organizzando un accampamento all’Obelisco nella città di Buenos Aires e oggi compie un atto contro “l’ingiusta e arbitraria detenzione” perpetrata il 16 gennaio 2016. “Speriamo che il cambiamento di contesto contribuisca ad assicurare che sia fatta giustizia e che Milagro sia rimessa in libertà”, ha detto il membro del comitato Ivan Wrobel. Quattro anni dopo “l’ingiusta e arbitraria detenzione” di Milagro Sala, il Comitato per la liberazione della…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala: confermata l’assoluzione nella causa “Balacera de Azopardo”

Milagro Sala: confermata l’assoluzione nella causa “Balacera de Azopardo”

FONTE PRESSENZA.COM Il caso conosciuto dai media come “La balacera de Azopardo” (sparatoria di Azopardo”) si è occupato di cosa è successo il 27 ottobre 2007. In questo episodio Alberto “Beto” Cardozo, leader sociale dell’organizzazione Tekure e membro della Rete delle Organizzazioni Sociali, è stato inseguito da Fabián Ávila, l’unico condannato in questo caso, e da Jorge Rafael Páes, che è stato assolto. Secondo i testimoni, entrambi hanno sparato a Cardozo; un ragazzo di 11 anni è rimasto gravemente ferito….

Leggi tutto Leggi tutto

Argentina: libertà per i prigionieri politici

Argentina: libertà per i prigionieri politici

FONTE PRESSENZA.COM   Il Club Ferro Carril Oeste ha ospitato l’incontro di parenti, amici e compagni degli oltre 50 prigionieri politici del governo di Mauricio Macri. L’attività è stata convocata da un centinaio di organizzazioni politiche, per i diritti umani e altre organizzazioni, come il Forum per la democrazia e la libertà dei prigionieri politici, la Lega argentina per i diritti umani e il Comitato per la liberazione di Milagro Sala. Milagro Sala, Mirta Guerrero, Gladys Días, Mirta Aizama, Javier…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala denuncia la repressione e la scorrettezza politica di Macri e soci

Milagro Sala denuncia la repressione e la scorrettezza politica di Macri e soci

FONTE  PRESSENZA.COM   La leader della Tupac Amaru, Milagro Sala, ha parlato ieri  con la stampa analizzando la campagna elettorale e il momento di crisi sociale ed economica che il paese sta attraversando. Milagro, tutt’ora agli arresti domiciliari ha detto: “Non penso alla mia situazione personale, penso ai compagni che hanno perso il lavoro, ai ragazzi che dormono per strada, ai pensionati che non arrivano a fine mese”. Inoltre, commentando la campagna elettorale, ha aggiunto: “Macri e soci  stanno facendo…

Leggi tutto Leggi tutto

Un altro atto della persecuzione giudiziale di Milagro Sala

Un altro atto della persecuzione giudiziale di Milagro Sala

FONTE PRESSENZA.COM Come se non bastassero le cause già in corso contro Milagro Sala il giudice Pablo Pullen Llermanos ha riaperto una causa già chiusa con un nulla di fatto nel 2009 inerente la morte del militante sociale Luca Arias. Il Comitato per la Liberazione di Milagro Sala denuncia quest’ennesima farsa, messa in atto dal solito giudice amico del Governatore Gerardo Morales,  “La persecuzione politica e giudiziale non sembra avere limiti” dichiara in una nota il comitato. Il Comitato protesta…

Leggi tutto Leggi tutto

Continua la persecuzione giuridica di Milagro Sala

Continua la persecuzione giuridica di Milagro Sala

  Fonte Pressenza.com Dopo aver rinviato l’inizio dell’udienza per più di dieci ore, il Tribunale Penale Orale 3 di Jujuy ha condannato la leader sociale Milagro Sala a 13 anni di carcere, giudicandola colpevole di crimini di associazione illecita, estorsione e frode allo Stato nella causa conosciuta come “Pibes Villeros” che è poi la principale tra le numerose istruite ad arte per impedire che la dirigente sociale si possa presentare alle elezioni contro l’attuale governatore Gerardo Morales, suo avversario politico…

Leggi tutto Leggi tutto

Evo Morales denuncia la “ingiusta condanna” a Milagro Sala

Evo Morales denuncia la “ingiusta condanna” a Milagro Sala

Fonte Pressenza 15.01.2019 – Redazione Italia Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese (Foto di PRI) Tra le numerose voci che si sono levate a livello internazionale  oggi quando è stata resa nota la condanna di Milagro Sala per la causa “Pibe Villeros” spicca quella di Evo Morales, Presidente della Bolivia che in un tweet dal suo account personale dice: La nostra solidarietà a Milagro Sala, ingiustamente condannata a 13 anni di carcere per aver lottato per una vita migliore per i poveri e…

Leggi tutto Leggi tutto

Argentina: preoccupazione per la salute di Raúl Noro

Argentina: preoccupazione per la salute di Raúl Noro

    FONTE PRESSENZA.COM   Il quadro clinico di Raúl Noro, marito di Milagro Sala, è da alcune settimane in peggioramento; questo peggioramento viene attribuito dal Comitato per la Difesa di Milagro Sala al persistere degli arresti domiciliari della dirigente sociale nella casa a cui è stata assegnata; questa casa non è il suo domicilio abituale ed è, per di più, a 40km dal centro di San Salvador de Jujuy e quindi lontana da ogni presidio medico della città.

Ancora maneggi e malversazioni nello sviluppo dei processi contro Milagro Sala.

Ancora maneggi e malversazioni nello sviluppo dei processi contro Milagro Sala.

  FONTE PRESSENZA.COM    Milagro, non in buone condizioni di salute e agli arresti domiciliari sempre non a casa sua ma in quella lontana del Carmen, protesta per la celebrazione di due processi in contemporanea e per il continuare dei tentativi di intimidire e comprare testimoni da parte dell’accusa. Sul suo sito di denuncia la giornalista Cynthia García riporta le dichiarazioni di María Condomí, una delle imputate nel processo chiamato “Pibes Villeros”,che ha assicurato che Jose Luis “Pato” Estrada, attuale controllore dell’organizzazione di…

Leggi tutto Leggi tutto

Argentina: Milagro Sala non è sola

Argentina: Milagro Sala non è sola

  FONTE PRESSENZA.COM   Ad oltre mille giorni dalla sua detenzione prosegue la persecuzione politica nei confronti della leader dell’associazione Tupac Amaru, ma cresce anche la solidarietà internazionale affinché il suo caso si risolva in maniera positiva. “Para Milagro, la libertad; para Morales, el repudio popular”: questo era lo slogan prevalente delle organizzazioni popolari che lo scorso 11 ottobre hanno manifestato a Buenos Aires per chiedere la liberazione di Milagro Sala, la deputata del Parlasur e leader dell’associazione Tupac Amaru,…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala torna ai domiciliari ma nella casa sbagliata, per la terza volta

Milagro Sala torna ai domiciliari ma nella casa sbagliata, per la terza volta

FONTE PRESSENZA .COM 19.08.2018 – Redazione Italia Milagro di nuovo al Carmen (Foto di Prensa Tupac) Ieri in mattinata il giudice Pullen Llermanos ha dovuto revocare il suo stesso provvedimento che aveva trasferito Milagro Sala dagli arresti domiciliari al Carmen a un carcere di Salta. L’annullamento del procedimento di reclusione era stato ordinato dalla Corte Suprema Argentina che ha ribadito di aver accettato  le risoluzioni della Corte Interamericana dei Diritti Umani. In una intervista a Página 12 la dirigente della Tupac…

Leggi tutto Leggi tutto

Nuovo processo a Milagro Sala: la difesa denuncia irregolarità

Nuovo processo a Milagro Sala: la difesa denuncia irregolarità

FONTE PRESSENZA.COM Il 24 di Luglio inizia un nuovo processo a Milagro Sala e a numerosi membri della sua associazione, la Tupac Amaru. Si tratta di uno dei processi più importanti, quello denominato “Pibes Villeros”, con un insieme di accuse inerenti presunte malversazioni dei fondi gestiti dall’organizzazione nel corso delle sue attività di costruzione di case popolari. La Tupac Amaru è diventata famosa nel mondo per aver creato un sistema virtuoso di cooperative di costruzione che permetteva di costruire a…

Leggi tutto Leggi tutto

Argentina: nuovo attacco giudiziario alla Tupac Amaru

Argentina: nuovo attacco giudiziario alla Tupac Amaru

fonte Pressenza.com 10.06.2018 – Mariano Quiroga Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Portoghese     Continuano le vessazioni nei confronti dell’organizzazione di quartiere Tupac Amaru, nella provincia argentina di Jujuy,, con nuovi capitoli di arbitrarietà. Oltre alle detenzioni illegali di diversi membri dell’organizzazione,  si è  aggiunta la perquisizione e il sequestro della sede centrale dell’associazione, nel centro della capitale Jujuy, San Salvador. La leader Milagro Sala, agli arresti domiciliari, ha protestato per l’azione della polizia e della giustizia provinciale, oltre…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala protesta per l’aumento delle tariffe sanitarie in Argentina

Milagro Sala protesta per l’aumento delle tariffe sanitarie in Argentina

04.03.2018 – Mariano Quiroga Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo   Dalla detenzione arbitraria che dura già da 775 giorni, tradottasi ora in arresti domiciliari, Milagro Sala ha effettuato un’intervista a radio La Patriada, in cui ha criticato la decisione del governatore Gerardo Morales di aumentare le tariffe delle cure mediche per gli stranieri a Jujuy, provincia che governa al confine con la Bolivia. Il governo nazionale è giunto a sostenere la proposta del viceré dell’altopiano, mentre la dirigente sociale…

Leggi tutto Leggi tutto

Due anni a chiedere la liberazione di Milagro Sala

Due anni a chiedere la liberazione di Milagro Sala

 FONTE PRESSENZA.COM 17.01.2018 – Buenos Aires – Mariano Quiroga Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Nella mattinata di ieri (16 gennaio) si è tenuta una manifestazione nel centro di Buenos Aires per chiedere la liberazione della leader sociale Milagro Sala, nel secondo anniversario della sua detenzione arbitraria e illegale a Jujuy, nel nord dell’Argentina. Dall’Obelisco di Buenos Aires alla sua casa nella provincia di Jujuy i manifestanti hanno marciato cantando per la libertà di tutti i prigionieri politici in Argentina…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala, da due anni prigioniera politica: tuitazo internacional

Milagro Sala, da due anni prigioniera politica: tuitazo internacional

  FONTE PRESSENZA.COM  15.01.2018 – Redazione Italia     Il 16 di gennaio saranno due anni che Milagro sala è ingiustamente e illegalmente detenuta dalla magistratura di Jujuy per ordine di Macri e Morales. Nonostante le richieste di liberazione e di poter affrontare i processi da libera cittadina la deputata del ParlaSur è stata prima in prigione e poi agli arresti domiciliari (prolungati di un altro anno recentemente) e questi ultimi nemmeno a casa sua. Oltre a questo sono stati…

Leggi tutto Leggi tutto

Ancora una volta irruzione in casa di Milagro Sala

Ancora una volta irruzione in casa di Milagro Sala

05.01.2018 – San Salvador de Jujuy, Argentina – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo A pochi giorni dal vergognoso secondo anniversario della detenzione arbitraria di Milagro Sala e nel bel mezzo delle ferie degli organi giudiziari, è stato aperto un nuovo caso contro la leader del movimento sociale. Con un’ondata di irruzioni e perquisizioni per trovare possibili prove dei crimini denunciati, una nuova intimidazione è in corso contro la leader della Tupac Amaru e la sua famiglia. Riportiamo il comunicato stampa…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala di nuovo ai domiciliari ma nella casa sbagliata

Milagro Sala di nuovo ai domiciliari ma nella casa sbagliata

16.12.2017 – Redazione Italia (Foto di Pagina 12) Ieri il giudice Pablo Pullen Llermanos ha ordinato che Milagro Sala fosse messa ai domiciliari nella località  di El Carmen, dove già aveva passato un primo periodo agli inizi si settembre, prima di essere di nuovo pretestuosamente messa in carcere. Il giudice ha dettato anche una serie di regole restrittive che poco hanno a che vedere con le regole internazionalmente risonosciute dell’arresto domiciliare, come controlli polizieschi e restrizione nelle visite.

Milagro Sala passerà il Natale a casa

Milagro Sala passerà il Natale a casa

fonte pressenza.com 07.12.2017 – Mariano Quiroga Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Tedesco, Greco   Un giorno dopo che la Corte Suprema argentina aveva accettato la sentenza della Corte Interamericana dei Diritti Umani, secondo cui la giustizia argentina e il governo nazionale dovevano come minimo concedere gli arresti domiciliari a Milagro Sala per preservare la sua integrità fisica, la Corte Federale No. 2 di Jujuy ha assolto la leader della Tupac Amaru dall’accusa di aver minacciato due agenti di…

Leggi tutto Leggi tutto

Anche la Corte Interamericana per i Diritti Umani chiede la scarcerazione di Milagro Sala

Anche la Corte Interamericana per i Diritti Umani chiede la scarcerazione di Milagro Sala

fonte PRESSENZA.COM   28.11.2017 – Redazione Italia Quest’articolo è disponibile anche in: Tedesco (Foto di L’Impronta L’Aquila) Dopo le numerose prese di posizione di organismi internazionali, associazioni, personalità ora anche la Corte Interamericana per i Diritti Umani ha emesso una risoluzione in cui chiede che Milagro Sala esca dal carcere e sia assegnata, a casa sua e non altrove, agli arresti domiciliari. La risoluzione è stata diffusa agli organi di stampa e alle autorità competenti nella giornata di ieri; chiede…

Leggi tutto Leggi tutto

Lettera di Milagro Sala ai giudici

Lettera di Milagro Sala ai giudici

FONTE PRESSENZA.COM 16.11.2017 – San Salvador de Jujuy – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo   Ai giudici e pubblici ministeri di Jujuy: Oggi voglio scrivere quello che già tutti voi sapete, ma che credo sia necessario dire . Voi sapete che sono una perseguitata politica. Anche se dite pubblicamente il contrario, sapete che sono una perseguitata politica. Sapete che il mio arresto e la successiva detenzione sono state decise dal governatore Gerardo Morales. Sapete che le cause…

Leggi tutto Leggi tutto

Molestie ai danni di Milagro Sala

Molestie ai danni di Milagro Sala

FONTE PRESSENZA.COM 05.11.2017 – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Comunicato del Comitato per la Liberazione di Milagro Sala Lo scorso mercoledì 1 novembre, alle ore 22:25, Milagro Sala è stata tradotta nel carcere di Alto Comedero, su ordine del giudice Pullern Llermanos,  dal sanatorio Los Lapachos, luogo in cui era stata sottoposta a colonscopia ed endoscopia, con anestesia, oltre ad altri esami clinici. Il fatto ha avuto inizio martedì 31 ottobre quando, dopo varie settimane di reclami,…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala in clinica mentre respingono di nuovo gli arresti domiciliari

Milagro Sala in clinica mentre respingono di nuovo gli arresti domiciliari

 fonte pressenza.com 01.11.2017 – Redazione Italia Arrivano notizie parzialmente contraddittorie da Jujuy, dove il caso giudiziario, ma soprattutto politico, di Milagro Sala assume i toni di una telenovela. La dirigente sociale della Tupac Amaru è attualmente ricoverata in una clinica per sottoporsi ad esami medici e psicologici, richiesti dalla sua equipe di avvocati difensori, per stabilire se sia opportuno il suo mantenimento in carcere, presso la prigione di Alto Comedero dove è tornata reclusa il 14 ottobre in seguito alla…

Leggi tutto Leggi tutto

“El Estado es responsable de la salud física, psíquica y moral de Milagro Sala”

“El Estado es responsable de la salud física, psíquica y moral de Milagro Sala”

fonte PAGINA12 La CIDH remarcó que la cautelar sigue vigente y debe ser cumplida “El Estado es responsable de la salud física, psíquica y moral de Sala” Luego de una semana de sesiones en Montevideo, la Comisión Interamericana de Derechos Humanos se pronunció sobre el incumplimiento de la cautelar que ordenó garantizar la salud y la vida de Milagro Sala. El titular del organismo recordó que la medida sigue vigente y que es de cumplimiento obligatorio. Durante el cierre de…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala sequestrata

Milagro Sala sequestrata

FONTE PRESSENZA.COM 14.10.2017 – Redazione Italia Stamattina alle sette, su ordine del giudice Pablo Pullen Llermanos, forze del CEOP (Cuerpo Especial de Operaciones Policiales), accompagnate da auto civetta senza segni di riconoscimento, hanno fatto irruzione nella casa dove Milagro Sala era agli arresti domiciliari e l’hanno trasferita con la forza, scalza e in pigiama, al carcere femminile di Alto Comedero. “Questo è un sequestro. Dopo la sentenza della Corte d’Appello, che ha revocato gli arresti domiciliari, Pullen Llermanos ha perso ogni giurisdizione…

Leggi tutto Leggi tutto

La Difesa di Milagro Sala: “I giudici disconoscono totalmente il diritto internazionale”

La Difesa di Milagro Sala: “I giudici disconoscono totalmente il diritto internazionale”

10.10.2017 – Jujuy, Argentina – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Gli avvocati di Milagro Sala hanno fatto ricorso contro la sentenza della Corte d’Appello che ha revocato i domiciliari alla dirigente sociale. La difesa di Milagro Sala ha fatto oggi ricorso contro la sentenza della corte d’Appello che ha revocato la detenzione ai domiciliari della deputata del Parlasur. Tra i punti cardine, sono stati rilevati la responsabilità internazionale dell’Argentina; la sentenza  violerebbe la misura cautelare dettata dalla Commissione Interamericana dei Diritti…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala: la Corte d’Appello revoca i domiciliari; la difesa presenta ricorso

Milagro Sala: la Corte d’Appello revoca i domiciliari; la difesa presenta ricorso

01.10.2017 – San Salvador de Jujuy (Argentina) – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo La Corte d’Appello di Jujuy ha notificato alla difesa di Milagro Sala la revoca degli arresti domiciliari disponendo il suo ritorno all’Unità 3 del penitenziario di Alto Comedero. La decisione della corte è stata notificata dal Centro de Estudios Legales y Sociales (CELS) alla Comisión Interamericana de Derechos Humanos (CIDH).

Milagro Sala finalmente trasferita nella casa di El Carmen, agli arresti domiciliari

Milagro Sala finalmente trasferita nella casa di El Carmen, agli arresti domiciliari

 FONTE PRESSENZA.COM 01.09.2017 – Redazione Italia A seguito delle raccomandazioni della CIDH (Commissione Interamericana dei Diritti Umani) che il 28 luglio scorso ha ordinato la liberazione o, in alternativa, la prigione domiciliaria per Milagro Sala, e alla risoluzione del gruppo di lavoro sulla detenzione arbitraria dell’ONU emessa nell’ottobre scorso, accolte dal giudice solo il 18 agosto, la dirigente della Tupac Amaru è stata trasferita ieri pomeriggio dal carcere al suo domicilio di El Carmen, a 40 km da Jujuy. Qui…

Leggi tutto Leggi tutto

Il trasferimento di Milagro Sala continua ad essere rinviato

Il trasferimento di Milagro Sala continua ad essere rinviato

FONTE PRESSENZA.COM 30.08.2017 – Redazione Italia Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo (Foto di Prensa Tupac) 18 giorni di violazione internazionale La Magistratura di Jujuy continua a rinviare il trasferimento di Milagro Sala verso l’immobile sito in località El Carmen, secondo quanto disposto dai giudici Gaston Mercau e Pablo Pullen Llermanos. A un giornale lealista della provincia di Jujuy, il Ministro per la Sicurezza Ekel Meyer ha detto che nelle prossime 48-72 ore dovrebbe terminare il collocamento delle telecamere attorno…

Leggi tutto Leggi tutto

I domiciliari a Milagro Sala

I domiciliari a Milagro Sala

FONTE PRESSENZA.COM  17.08.2017 – San Salvador de Jujuy (Argentina) – Mariano Quiroga Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Lo stato della casa dove dovrebbe trasferirsi Milagro Sala (Foto di Tupac Amaru) Il governo argentino ha aspettato fino a dopo le elezioni per rispettare le disposizioni della CIDH (Commissione Inter-Americana sui Diritti Umani). Lo fa dopo la scadenza e nel peggiore modo possibile. La magistratura jujeña ha stabilito che a Milagro Sala siano concessi gli arresti domiciliari. Per continuare la tortura della leader sociale,…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala

Milagro Sala

fonte ATLANTIDE di Ancora Fischia il Vento-Francesco Cecchini, 4 agosto 2017 POR MILAGRO SALA Te ocultan                                                                          En la cueva más oscura                                                    Del manto que cubre Jujuy.                                                   Tus alas resaltan                                                         Blancas en tanta oscuridad                                               Libres                                                                                Te buscan.                                                                    Pablo Campos Il Comitato per la libertà di Milagro Sala ha consegnato lo scorso primo agosto al presidente argentino, Mauricio Macri, una petizione firmata da 45,970 persone per chiedere la liberazione immediata della dirigente sociale detenuta a Jujuy (nord dell’Argentina). “I sottoscritti chiedono l’immediato…

Leggi tutto Leggi tutto

“Non ci sono più scuse: Milagro Sala deve essere liberata”

“Non ci sono più scuse: Milagro Sala deve essere liberata”

fonte PRESSENZA.COM   Nonostante le operazioni del governo nazionale per evitare che la Commissione InterAmericana sui Diritti Umani (CIDH) sentenziasse sulla detenzione arbitraria di Milagro Sala, l’organismo internazionale ha emesso l’ingiunzione è stata richiesta da CELS, Amnesty International e ANDHES e ha ordinato che il governo nazionale, in quanto parte del sistema interamericano, deve provvedere al rilascio immediato richiesto dal Gruppo di lavoro sulle Detenzioni arbitrarie delle Nazioni Unite o, in alternativa, concederle gli arresti domiciliari o la libertà vigilata…

Leggi tutto Leggi tutto

Nuova Campagna internazionale per la liberazione di Milagro Sala

Nuova Campagna internazionale per la liberazione di Milagro Sala

FONTE AGENZIA PRESSENZA.COM 03.07.2017 – Redazione Italia Quest’articolo è disponibile anche in: Francese (Foto di Magalí Buj) Inizierà oggi, 3 luglio, alle 11 di mattina, ora di Buenos Aires, con una conferenza stampa di fronte alla Corte Suprema, la nuova campagna per chiedere a Mauricio Macri, dall’Argentina ma da anche da tutto il resto mondo, la liberazione di Milagro Sala e di tutti i dirigenti sociali della Tupac Amaru e di quelli delle altre organizzazioni incarcerati a Jujuy, a Mendoza…

Leggi tutto Leggi tutto

Perché formare un comitato tedesco per la libertà di Milagro Sala?

Perché formare un comitato tedesco per la libertà di Milagro Sala?

FONTE PRESSENZA.COM 11.06.2017 – Germania – Evelyn Rottengatter Quest’articolo è disponibile anche in: Tedesco Nell’ambito della campagna internazionale che si impegna per la liberazione di Milagro Sala in Argentina, si è appena formato anche un comitato tedesco, che si aggiunge alla lista sempre crescente dei diversi comitati in tutto il mondo. Essi sono presenti oltre che in Argentina anche in Brasile, Perù, Messico, Canada, Italia, Spagna, Francia, Olanda e nel Regno Unito, e probabilmente anche in altri luoghi. L’esigenza di…

Leggi tutto Leggi tutto

Alla Camera la conferenza sui diritti umani in Argentina

Alla Camera la conferenza sui diritti umani in Argentina

FONTE PRESSENZA.COM 07.06.2017 – Dario Lo Scalzo (Foto di Magalì Buj) Martedì 6 giugno presso la sala stampa della Camera dei Deputati si è svolta la conferenza sullo stato dei diritti umani in Argentina. A introdurre l’incontro la deputata Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista, Giovanna Martelli che partendo dalla difficile situazione che si vive in Argentina in materia di diritti umani ha poi posto l’accento sui preoccupanti scenari che si stanno disegnando anche nel resto del continente sudamericano….

Leggi tutto Leggi tutto

La CIDH ha confermato che visiterà Milagro Sala 29.05.2017

La CIDH ha confermato che visiterà Milagro Sala 29.05.2017

Autore : Mariano Quiroga Fonte: Pressenza.com La conferma da parte della Commissione Interamericana dei Diritti Umani (CIDH), organismo dell’Organizzazione degli Stati Americani di visitare in carcere Milagro Sala, si unisce alla visita del Gruppo di Lavoro delle Nazioni Unite sulle Detenzioni Arbitrarie al carcere di Alto Comedero per controllare le condizioni in cui versano le detenute e alla lettera di Papa Francesco ricevuta da Milagro Sala e da un’altra delle prigioniere politiche Mirta Aizama. La CIDH è in riunione presso l’hotel Sheraton…

Leggi tutto Leggi tutto

La CIDH sta prestando profonda attenzione al caso Milagro Sala

La CIDH sta prestando profonda attenzione al caso Milagro Sala

FONTE PRESSENZA.COM 24.05.2017 – Buenos Aires – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Questo pomeriggio, più di 10 mila persone si sono mobilitate presso l’Hotel Sheraton a Retiro, per ringraziare la Commissione Interamericana dei Diritti Umani della visita effettuata nel paese. La Segreteria Esecutiva, capitanata da Paulo Abrao, ha ricevuto una delegazione del Comitato per la Liberazione di Milagro Sala, con cui si è intrattenuta per più di un’ora. La CIDH è stata una dei molti organismi che,…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala: Mariano Miranda contro l’ONU

Milagro Sala: Mariano Miranda contro l’ONU

FONTE PRESSENZA.COM 21.05.2017 – Francesco Cecchini Mariano Miranda è il Procuratore Generale di Jujuy, in prima linea, assieme al Pubblico Ministero  Sergio Lello Sáncheza, nella repressione di Milagro Sala, leader della Tupac Amaru; tutto questo agli ordini del Governatore Gerardo Morales. Tutti e tre sono dirigenti locali della UCR (Unión Cívica Radical). Raul Alfonsin si starà rivoltando nella tomba. Lo scorso 18 maggio in Buenos Aires, dopo una settimana di riunioni  e visite a diverse prigioni dell’ Argentina, il Gruppo…

Leggi tutto Leggi tutto