Browsed by
Categoria: Razzismo/i

Milagro Sala: le organizzazioni sociali chiedono la liberazione

Milagro Sala: le organizzazioni sociali chiedono la liberazione

FONTE PRESSENZA.COM  Organizzazioni politiche e sociali, sindacati e organizzazioni per i diritti umani si sono mobilitate nel centro di Buenos Aires, fino a Plaza Lavalle, per chiedere alla Corte Suprema di Giustizia di rilasciare Milagro Sala, leader sociale del gruppo Túpac Amaru, cinque anni dopo il suo arresto a Jujuy. Milagro Sala è da cinque anni o in carcere o agli arresti domiciliari per una serie di accuse montate ad arte dal governatore di Jujuy Morales, suo nemico politico da…

Leggi tutto Leggi tutto

Brasile, Bolsonaro esclude il 50% degli indigeni dalle vaccinazioni anti-Covid

Brasile, Bolsonaro esclude il 50% degli indigeni dalle vaccinazioni anti-Covid

  Fonte Pressenza,com Il leader indigeno Dinaman Tuxá denuncia che il governo di ultradestra di Bolsonaro ha escluso dalla vaccinazione gli indigeni che vivono nei centri urbani. Il coordinatore esecutivo dell’Articolazione dei Popoli Indigeni del Brasile (APIB), Dinaman Tuxá, ha infatti dichiarato alla stampa locale che l’esecutivo intende escludere dalla vaccinazione contro il Covid-19 coloro che vivono in condizioni precarie, in abitazioni di fortuna o senza fissa dimora nelle aree urbane. Secondo Tuxá, le autorità hanno in programma di vaccinare…

Leggi tutto Leggi tutto

BRASILE: RAZZISMO E SFRUTTAMENTO NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE

BRASILE: RAZZISMO E SFRUTTAMENTO NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE

Ringraziamo la Fonte : la bottega del barbieri  3 Gennaio 2021 David Lifodi Lo scorso 21 novembre ha fatto scalpore l’uccisione di João Alberto Silveira de Freitas ad opera di uomini della sicurezza privata di Carrefour e della polizia militare a Porto Alegre. Nel più grande paese dell’America latina sono molte le multinazionali della grande distribuzione, degli alimenti, delle bibite e della moda ad essere responsabili di episodi simili. di David Lifodi Lo scorso 21 novembre hanno fatto il giro del mondo…

Leggi tutto Leggi tutto

Regionali, interviene la Chiesa: “Scelta europeista, No a sovranismi e populismi in Emilia-Romagna”

Regionali, interviene la Chiesa: “Scelta europeista, No a sovranismi e populismi in Emilia-Romagna”

  I vescovi della regione si schierano con un documento ufficiale: i politici difendano la Costituzione, basta offese e falsità. BOLOGNA – In Emilia-Romagna “non possiamo tollerare” che si ceda il passo a “sovranismi e populismi”. E’ questo il monito lanciato in vista delle prossime elezioni regionali dalla Chiesa dell’Emilia-Romagna, attraverso l’Osservatorio regionale sulle tematiche politico-sociali intitolato a Giovanni Bersani, nato nei mesi scorsi per volontà dei vescovi della conferenza episcopale regionale. L’ARTICOLO PROSEGUE ALLA FONTE SU REPUBBLICA BOLOGNA

Movimenti neonazisti e suprematisti negli USA. Il Centro SPLC ne fa il monitoraggio e li combatte

Movimenti neonazisti e suprematisti negli USA. Il Centro SPLC ne fa il monitoraggio e li combatte

LOTTA CONTRO L’ODIO Il Southern Poverty Law Center monitora gruppi di odio e altri estremisti negli Stati Uniti ed espone le loro attività alle forze dell’ordine, ai media e al pubblico. I movimenti organizzati suprematisti e neo nazi negli USA sono numerosi e pericolosi. La documentazione su questi movimenti è ampia. Tra le fonti disponibili segnaliamo il sito del Centro ” THE SOUTHERN POVERTY LAW CENTER “. L’SPLC è dedicato alla lotta contro l’odio e il bigottismo e alla ricerca…

Leggi tutto Leggi tutto

Sconvolgente e violentissimo razzismo su VKontakte, socialnetwork russo.

Sconvolgente e violentissimo razzismo su VKontakte, socialnetwork russo.

  Segnaliamo questo articolo apparso su Patria Indipendente, Rivista dell’Anpi   che denuncia la  nascita e la crescita di piccoli gruppi di nazifascisti italiani che utilizzano il socialnetwork russo VKontakte  per diffondere propaganda razzista  e anti ebraica.   Gruppo di lavoro Patria su neofascismo e web Sul socialnetwork russo i deliri criminali di organizzazioni naziste anche italiane come Ordine Ario Romano, i cui membri sono indagati nel nostro Paese. Un florilegio delle mostruose immagini pubblicate su VKontakte In questo articolo vengono…

Leggi tutto Leggi tutto

Marwa Mahmoud, la giovane Presidente che non piace alla Lega di Reggio Emilia

Marwa Mahmoud, la giovane Presidente che non piace alla Lega di Reggio Emilia

FONTE ARTICOLO21 CHE RINGRAZIAMO  Lei si chiama Marwa Mahmoud ed stata nominata presidente della Commissione “Diritti Umani” del Comune di Reggio Emilia ma ancora prima che l’organismo consiliare cominciasse i lavori è partita un’insolita nota di censura firmata da tutti i gruppi di opposizione e in cui il primo firmatario è il capogruppo della Lega, Matteo Melato. Cosa è accaduto di così grave da portare alla censura formale? Sostengono le opposizioni che la Presidente ha avviato incontri istituzionali senza passare…

Leggi tutto Leggi tutto

Il video dei militanti della Lega che insultano Gad Lerner a Pontida

Il video dei militanti della Lega che insultano Gad Lerner a Pontida

Decine di militanti del partito di Matteo Salvini gli hanno urlato di tutto, e il servizio di sicurezza l’ha dovuto scortare al sicuro Il giornalista Gad Lerner è stato pesantemente insultato da decine di militanti della Lega durante l’annuale raduno del partito in programma oggi a Pontida, in provincia di Bergamo. Secondo la testimonianza del giornalista di Repubblica Matteo Pucciarelli, Lerner è stato «ricoperto di insulti, grida e improperi» e successivamente «accerchiato» da alcuni militanti. Gli addetti alla sicurezza della…

Leggi tutto Leggi tutto

Attenti al decreto sicurezza bis Salvini e Di Maio uniti nella lotta vogliono demolire lo stato di diritto

Attenti al decreto sicurezza bis Salvini e Di Maio uniti nella lotta vogliono demolire lo stato di diritto

Articolo di Nadia Urbinati Pubblicato su Strisciarossa.it   L’Enciclopedia Treccani ci dà questa definizione di “stato di diritto”: “Forma di Stato di matrice liberale, in cui viene perseguito il fine di controllare e limitare il potere statuale attraverso la posizione di norme giuridiche generali e astratte. L’esercizio arbitrario del potere viene contrastato con una progressiva regolazione dell’organizzazione e del funzionamento dei pubblici poteri, che ha come scopo sia la «diffusione» sia la «differenziazione» del potere, rispettivamente, attraverso istituti normativi (unicità e individualità…

Leggi tutto Leggi tutto

L’appello dell’armatore di Mediterranea ai pescatori: “Diamo un segnale forte contro il decreto Sicurezza”

L’appello dell’armatore di Mediterranea ai pescatori: “Diamo un segnale forte contro il decreto Sicurezza”

  FONTE AGENZIA  DIRE.IT  CHE RINGRAZIAMO  “Vorrei da armatore fare un appello alle associazioni come Confitarma e Assarmatori, alle cooperative di pesca, a coloro che lavorano in mare”, dice Metz ROMA – “Come armatore del veliero Alex mi è stata notificata la sanzione amministrativa perché ha soccorso persone. È uno degli aspetti più odiosi del nuovo decreto sicurezza, perché ha come obiettivo chiaro quello di mandare un messaggio ai naviganti: se trovate qualcuno in mare, lasciatelo morire. Non salvatelo. Ed è un messaggio che non serve…

Leggi tutto Leggi tutto

Vigili del fuoco inglesi si uniscono contro l’estrema destra

Vigili del fuoco inglesi si uniscono contro l’estrema destra

FONTE FBU.ORG.UK   I  pompieri sono orgogliosi di schierarsi con organizzazioni antirazziste e si oppongono alla retorica tossica dei leader di estrema destra, scrive Ben Selby. I vigili del fuoco sono impegnati in una società culturalmente diversificata e tollerante e sono turbati dalla sfida che affrontiamo nel diritto razzista e fascista nel Regno Unito. Domenica 9 dicembre, l’Unione dei vigili del fuoco si è tenuta spalla a spalla con organizzazioni come “Stand up to Racism”, “Jewish Socialist Group” e “Muslim…

Leggi tutto Leggi tutto

Soccorsi nel Mediterraneo, l’appello di Unhcr e l’ennesimo schiaffo di Salvini

Soccorsi nel Mediterraneo, l’appello di Unhcr e l’ennesimo schiaffo di Salvini

FONTE ARTICOLO21 23 Gennaio 2019 di: ANTONELLA NAPOLI   Nonostante il freddo intenso dell’inverno, il rischio per le condizioni del mare e I continui naufragi dall’inizio dell’anno 4.507 persone hanno già attraversato il Mediterraneo per raggiungere l’Europa. Di chi non è sopravvissuto si sa poco o nulla, tranne che, come nel caso del gommone con a bordo 200 persone, sprofondato al largo della Libia, non ci sia la testimonianza di chi è scampato alla morte. L’Agenzia delle Nazioni Unite per i…

Leggi tutto Leggi tutto

L’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione lancia questo appello

L’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione lancia questo appello

  Pubblichiamo per favorirne la massima diffusione questo appello dell’Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI) che condividiamo . Editor  L’APPELLO ” Lanciamo un appello di impegno civile a difesa della legalità a fronte di una politica senza più legge”   Il nuovo anno si apre con 32 persone che, ancora una volta, attendono da molti giorni (tredici, alla data di oggi) di poter sbarcare in un porto sicuro. Al caso della Sea Watch 3 si aggiunge quello della Sea Eye, con…

Leggi tutto Leggi tutto

Nave Diciotti. “Stanno tutti bene”, ma quale tortura, ma quale sequestro, quale ricatto…

Nave Diciotti. “Stanno tutti bene”, ma quale tortura, ma quale sequestro, quale ricatto…

FONTE ARTICOLO21.ORG di: Valerio Cataldi La cosa più disarmante di tutta la vicenda della nave Diciotti è stato il quotidiano tentativo di rassicurare tutti sulle condizioni dei migranti costretti a restare a bordo. “Stanno tutti bene” ci hanno ripetuto ogni giorno, come in un ossessivo bollettino medico che pretendeva di mostrare l’umanità di chi impediva a quelle persone di scendere dalla nave. “Stanno tutti bene” ci hanno detto ogni giorno, fino all’ultimo giorno, anche dopo che lo sbarco, finalmente, è…

Leggi tutto Leggi tutto

Trenord, lettera aperta della madre di Raffaele Ariano al presidente della Repubblica. La solidarietà di Articolo 21

Trenord, lettera aperta della madre di Raffaele Ariano al presidente della Repubblica. La solidarietà di Articolo 21

Fonte – Articolo 21 (Foto di Wikipedia) Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di Annamaria Abbate, mamma di Raffaele Ariano, il viaggiatore di Trenord che ha segnalato un atto di razzismo da parte di un membro dell’equipaggio che aveva diffuso un messaggio contro coloro che definiva ‘zingari’, attraverso gli altoparlanti al del treno. Alla signora Abbate e a suo figlio Raffaele rivolgiamo tutta la nostra solidarietà e garantismo tutto il nostro supporto, Caro Presidente,…

Leggi tutto Leggi tutto

Bruno Giorgini: Scomunichiamo Salvini

Bruno Giorgini: Scomunichiamo Salvini

FONTE INCHIESTAONLINE L’anatema di Famiglia Cristiana è senza appello: Vade retro Salvini. Nel nome del Vangelo. E un religioso del peso di Matteo Maria Zuppi, cappellano del Papa nonchè arcivescovo di Bologna, scrive sull’Avvenire “Amate dunque il forestiero, perchè anche voi foste forestieri nella terra d’Egitto (..)Da una parte silenzi sulle cause lontane e vicine (delle migrazioni, ndr) e dall’altra parole di fatto violente nelle espressioni di sostanziale disprezzo. L’Italia ha un patrimonio di umanesimo che non deve mai essere…

Leggi tutto Leggi tutto

Non è il tempo dell’indifferenza

Non è il tempo dell’indifferenza

FONTE ARTICOLO21 CHE RINGRAZIAMO di Barbara Scaramucci Saviano ha ragione. Non ci sono troppi ragionamenti da fare: o si è dalla parte dei deboli, degli ultimi, dei perseguitati o si è dalla parte dei razzisti, degli intolleranti, degli xenofobi. Dunque è giusto chiedere a chiunque abbia voce di alzarla e di contrastare l’operato di tutti quelli che, giorno dopo giorno, stano trasformando l’Italia da paese della solidarietà e dell’accoglienza in un paese intollerante e schierato con la peggiore destra europea,…

Leggi tutto Leggi tutto

Emergenza migranti. Quella falsa e quella vera

Emergenza migranti. Quella falsa e quella vera

  FONTE : SALUTEINTERNAZIONALE.INFO CHE RINGRAZIAMO Inserito da Redazione SI on 25 giugno 2018 – 10:20 Autore : Gavino Maciocco La vera emergenza sta nel fatto che ai migranti “forzati” è impedito di esercitare il loro sacrosanto diritto a muoversi attraverso canali legali e sicuri, e a causa di ciò dover subire ogni genere di vessazione, fino alla morte, nel tentativo di fuggire da condizioni insostenibili. La vera emergenza è che milioni di persone debbano abbandonare le loro case, e…

Leggi tutto Leggi tutto

COME CI SI PUO’ FIDARE DI QUESTA PERSONA DIVENUTA MINISTRO DELL’INTERNO ?

COME CI SI PUO’ FIDARE DI QUESTA PERSONA DIVENUTA MINISTRO DELL’INTERNO ?

  Abbiamo un Ministro che ha sacrificato alla propaganda, con amabile crudeltà, centinaia di persone , lasciandole in mare in balia delle onde per giorni, fino a quando la nave Aquarius non è stata accolta nel porto di Valencia. Con la stessa indifferenza alle sofferenze di uomini, donne e minori ora il Ministro lascia in mezzo al mare, sulla nave Lifeline, oltre 200 migranti e altri ancora su di una nave portacontainer. L’immagine di una Italia crudele e disumana si…

Leggi tutto Leggi tutto

Idiocracy

Idiocracy

Fonte Carmillaonline Pubblicato il 17 giugno 2018 · in Schegge taglienti · di Alessandra Daniele che ringraziamo “Questo è un governo Salvini, che farà di Di Maio il suo Alfano” – Vittorio Sgarbi There can be only one. Ci può essere soltanto un Re Sòla, e Salvini lo sa bene. Sfruttando come sempre il fascismo endemico degli italiani, la paranoia, l’odio razziale, la patetica predilezione per l’Uomo Sòla al Comando, dopotutto sta avendo davvero gioco facile ad arrogarsi il trono, riducendo Di Maio al ruolo di velino,…

Leggi tutto Leggi tutto

Ventimiglia: pensieri su testimonianza e sovraesposizione – di Marta Menghi, Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto

Ventimiglia: pensieri su testimonianza e sovraesposizione – di Marta Menghi, Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto

 FONTE EFFIMERA.ORG Ti offro questi dati perché niente muoia, né i morti di ieri, né i resuscitati di oggi. Voglio brutale la mia voce, non la voglio bella, non pura, non voglio si diverta, perché parlo infine dell’uomo e del suo rifiuto, del suo marcio quotidiano, della sua spaventosa rinuncia. Voglio che tu racconti. Fanon, Lettera a un francese   Dall’inizio del 2016, siamo stati a Ventimiglia regolarmente e tutte le volte abbiamo voluto scrivere e condividere ciò che abbiamo visto…

Leggi tutto Leggi tutto

Cosa abbiamo da perdere?

Cosa abbiamo da perdere?

Fonte LavoroeSalute Pubblicato da franco.cilenti   Hanno salvato 218 vite esposte a due alternative: la morte in mare su gommoni alla deriva o finire catturati dalla sedicente Guardia costiera libica, finanziata dall’UE, per essere riportati nelle mani di aguzzini usi a chiedere un riscatto, a torturare, a stuprare a rinchiudere in centri di detenzione. In un mondo normale sarebbero stati chiamati “eroi”, oggi invece come ormai noto perché anche la stampa mainstream ha sussultato, sono accusati di “associazione a delinquere”…

Leggi tutto Leggi tutto

“La scelta è nostra”. L’Europa, le sue radici e i suoi confini: dalle persecuzioni nazi-fasciste alle stragi in mare

“La scelta è nostra”. L’Europa, le sue radici e i suoi confini: dalle persecuzioni nazi-fasciste alle stragi in mare

FONTE MELTINGPOT.ORG di Ilaria Papa, MigrAzioni – 21 marzo 2018 Racconta Liliana Segre, nel suo libro “Sopravvissuta ad Auschwitz” (2005), un fatto che cambiò il corso della sua vita: quando, bambina, il 7 dicembre del 1943, tenendo per mano suo padre, passò il confine italo-svizzero attraverso un buco della rete di recinzione. La gioia di trovarsi sul suolo svizzero – una terra neutrale che avrebbe potuto offrire salvezza a quel piccolo gruppo che, come altri gruppi di ebrei, antifascisti, renitenti…

Leggi tutto Leggi tutto

Il gelato di Salvini

Il gelato di Salvini

FONTE COMUNE.INFO Matteo Saudino | 23 marzo 2018 | “Di crema, di limone o di vainiglia, il gelato, che meraviglia!…”: da una poesia di Gianni Rodari   di Matteo Saudino* Gentile Nadia Mohammedi, ti scrivo queste poche righe per ringraziarti per quanto hai fatto. Grazie, grazie perché quel semplice gesto, bello e rivoluzionario come solo l’ingenuo coraggio sa esserlo, di non voler servire un cono gelato a Salvini, ci dice che a vent’anni è ancora possibile ribellarsi e indignarsi. Il…

Leggi tutto Leggi tutto

I neonazisti tedeschi alla conquista dei lavoratori

I neonazisti tedeschi alla conquista dei lavoratori

fonte fiom.cgil.it Dettagli Creato Giovedì, 08 Marzo 2018 12:01 Scritto da New York Times Guido Reil è un minatore come suo padre e suo nonno prima di lui. E’ entrato nel sindacato a 18 anni e nel partito socialdemocratico a 20. Parlatore rapido, è stato rappresentante sindacale da più di 10 anni. Ma due anni fa, dopo l’arrivo in Germania di centinaia di migliaia di rifugiati, Reil ha scelto il partito di strema destra Alternativa per la Germania. Partecipando per…

Leggi tutto Leggi tutto

La Difesa della Razza

La Difesa della Razza

 Fonte Carmillaonline Pubblicato il 11 febbraio 2018 · in Schegge taglienti · di Alessandra Daniele “La percezione del problema immigrazione è dieci volte superiore ai dati reali”. Alessandra Ghisleri, sondaggista “Chi controlla la percezione della realtà, controlla la realtà”. Philip K. Dick Si stava parlando un po’ troppo di tasse, argomento sul quale gli italiani sembrano giustamente non credere più a nessuna delle iperboliche promesse dei cazzari. La strage razzista tentata dal suprematista marchigiano ha riportato la campagna elettorale sul terreno più congeniale…

Leggi tutto Leggi tutto

Raid di Macerata, “atto da non sottovalutare, segno di disagio sociale”

Raid di Macerata, “atto da non sottovalutare, segno di disagio sociale”

FONTE ARTICOLO21.ORG 5 febbraio 2018   Le reazioni al raid xenofobo che ha portato all’arresto del 28enne Luca Traini. Il card. Bassetti (Cei): “Episodio segno di un disagio sociale che nasce dall’insicurezza e dalla paura”. Gazzi (Assistenti sociali): “Nessuna giustificazione è possibile. Si abbassino i toni”. Ics: “Dopo Macerata, Trieste?” ROMA – I fatti di Macerata, che hanno portato al ferimento di diversi cittadini stranieri e all’arresto del ventottenne Luca Traini, hanno provocato numerose reazioni da parte dei partiti e…

Leggi tutto Leggi tutto

Dicembre a Ventimiglia. Ovvero, il gelo – di Amelia Chiara Trombetta e Antonio G. Curotto

Dicembre a Ventimiglia. Ovvero, il gelo – di Amelia Chiara Trombetta e Antonio G. Curotto

fonte Effimera Riprendiamo da Parole sul Confine questo report del 3 dicembre scorso. Partiamo all’ora di pranzo. Non c’è molto tempo questa volta, ma abbiamo appena ricevuto una donazione di farmaci. Soprattutto vogliamo andare a verificare se, con l’arrivo delle temperature invernali, ci sono persone abbandonate all’addiaccio e quante sono. Purtroppo, la realtà supera ampiamente le nostre previsioni. Giunti in prossimità della ferrovia in via Tenda, osserviamo dall’alto un gran numero di persone in piccoli gruppi, alcuni vicini ad un…

Leggi tutto Leggi tutto

Violazione del diritto alla salute, al confine con la Francia – di Amelia Chiara Trombetta, Antonio G. Curotto, Gianni Giovannelli

Violazione del diritto alla salute, al confine con la Francia – di Amelia Chiara Trombetta, Antonio G. Curotto, Gianni Giovannelli

FONTE  EFFIMERA Da due anni alla frontiera con la Francia si concentrano centinaia di persone, bloccate per le ripetute decisioni dei governi degli Stati della UE che di fatto, in quest’ambito, negano il riconoscimento dei diritti e doveri fondanti l’Unione Europea. Dal punto di vista normativo, per quanto riguarda lo stato italiano, l’art. 32 della Costituzione è certamente di natura precettiva e non soltanto programmatica; dunque le istituzioni della Repubblica sono vincolate da un obbligo di tutela della salute, elevata…

Leggi tutto Leggi tutto

Molestie ai danni di Milagro Sala

Molestie ai danni di Milagro Sala

FONTE PRESSENZA.COM 05.11.2017 – Redacción Argentina Quest’articolo è disponibile anche in: Spagnolo Comunicato del Comitato per la Liberazione di Milagro Sala Lo scorso mercoledì 1 novembre, alle ore 22:25, Milagro Sala è stata tradotta nel carcere di Alto Comedero, su ordine del giudice Pullern Llermanos,  dal sanatorio Los Lapachos, luogo in cui era stata sottoposta a colonscopia ed endoscopia, con anestesia, oltre ad altri esami clinici. Il fatto ha avuto inizio martedì 31 ottobre quando, dopo varie settimane di reclami,…

Leggi tutto Leggi tutto

Se il sentimento umanitario finisce in minoranza

Se il sentimento umanitario finisce in minoranza

fonte saluteinternazionale Autore: Gavino Maciocco “Avverto i miei lettori: tutti coloro che non si inseriscono nella canea anti immigrazione e contro le Ong saranno soli. In questo momento l’odio verso le Ong e verso gli immigrati non ha pari, magari le mafie avessero avuto contro tutto questo impegno e questa solerzia” (Roberto Saviano, Repubblica, 5 agosto 2017). “Di questa estate italiana resterà una svolta nel senso comune dominante, dove per la prima volta il sentimento umanitario è finito in minoranza….

Leggi tutto Leggi tutto

Luigi Manconi: Reato d’altruismo

Luigi Manconi: Reato d’altruismo

FONTE INCHIESTAONLINE.IT Luigi Manconi: Reato d’altruismo Luigi Manconi | 4 agosto 2017 | Comments (0)         Diffondiamo da Il Manifesto del 4 agosto 2017   Reato umanitario: come capita non di rado, è stato il quotidiano «dei vescovi» a trovare la definizione più efficace, e moralmente e giuridicamente più intensa, per qualificare la colpevolizzazione delle Ong: e, nel caso specifico, della Jugend Rettet. Il che potrà indurre molti laici, anche solo per questa ragione, a schierarsi dalla…

Leggi tutto Leggi tutto

Tutto il dibattito sulle Ong è completamente surreale

Tutto il dibattito sulle Ong è completamente surreale

FONTE  THESUBMARINE.IT  Sebastian Bendinelli7 agosto 2017Italia foto via @jugendrettet / Twitter   Dopo l’inchiesta di Trapani contro Jugend Rettet, il discorso pubblico su questo tema è definitivamente deragliato. “Ormai le Ong rischiano di cambiare significato. Non per colpa loro, ma di chi intende ri-definirle. Con intenti (anti)politici strumentali.” Così scriveva ieri su Repubblica Ilvo Diamanti, presentando un sondaggio Demos-Coop da cui risulta che soltanto il 26% della popolazione esprime una valutazione positiva sulle Ong che operano nel Mar Mediterraneo (la…

Leggi tutto Leggi tutto

Milagro Sala

Milagro Sala

fonte ATLANTIDE di Ancora Fischia il Vento-Francesco Cecchini, 4 agosto 2017 POR MILAGRO SALA Te ocultan                                                                          En la cueva más oscura                                                    Del manto que cubre Jujuy.                                                   Tus alas resaltan                                                         Blancas en tanta oscuridad                                               Libres                                                                                Te buscan.                                                                    Pablo Campos Il Comitato per la libertà di Milagro Sala ha consegnato lo scorso primo agosto al presidente argentino, Mauricio Macri, una petizione firmata da 45,970 persone per chiedere la liberazione immediata della dirigente sociale detenuta a Jujuy (nord dell’Argentina). “I sottoscritti chiedono l’immediato…

Leggi tutto Leggi tutto

INCHIESTA IUVENTA, CI SAREBBE UN LEGAME TRA I CONTRACTORS CHE HANNO DENUNCIATO LA ONG TEDESCA E I RAZZISTI IDENTITARI. IL RICATTO DI MINNITI A CHI NON FIRMA IL CODICE

INCHIESTA IUVENTA, CI SAREBBE UN LEGAME TRA I CONTRACTORS CHE HANNO DENUNCIATO LA ONG TEDESCA E I RAZZISTI IDENTITARI. IL RICATTO DI MINNITI A CHI NON FIRMA IL CODICE

FONTE POPOFF di Ercole Olmi «Tutte le Ong scelgano da che parte stare», tuona Minniti dalle colonne del Fatto di Travaglio, organo ufficiale del partito no Ong. Minniti, ex pezzo grosso dalemiano del Pci calabrese è ministro di polizia per conto del Pd, lo stesso partito di Esposito (quello che non ci possiamo permettere di salvare tutti ma dobbiamo permetterci il Tav), della sindaca di Codigoro, nel ferrarese, che alza le tasse a chi ospita profughi e, soprattutto di Renzi…

Leggi tutto Leggi tutto

L’ipocrisia al potere: punire le vittime, non i carnefici

L’ipocrisia al potere: punire le vittime, non i carnefici

fonte pressenza.com (Foto di habeshia.blogspot.it) Il Governo italiano ha varato, con l’approvazione del Parlamento, una missione navale nel Mediterraneo a supporto della Guardia Costiera libica nelle operazioni di intercettazione e respingimento dei migranti che dalla Libia cercano di raggiungere le nostre coste. Quelle persone partono dalla Libia ma non sono libiche, provengono per lo più da altri paesi (Gambia, Mali, Niger, Nigeria, Senegal, Costa d’Avorio), da cui sono fuggite perché le condizioni di vita sono intollerabili: cercano un paese che…

Leggi tutto Leggi tutto

Il numero dei migranti (che non sono numeri) da Unimondo.org

Il numero dei migranti (che non sono numeri) da Unimondo.org

FONTE UNIMONDO Giovedì, 29 Giugno 2017 Foto: UNHCR Perché usare dati e statistiche quando si scrive di migranti e rifugiati? Perché i numeri aiutano 1) a “pulire” l’informazione dalle scorie di pregiudizi e luoghi comuni; 2) a certificare e a fondare meglio le argomentazioni; 3) a verificare affermazioni discutibili (fact cheking). È questa la sollecitazione dell’Associazione Carta di Roma, fondata nel dicembre 2011 per dare attuazione all’omonimo protocollo per un’informazione corretta sui temi dell’immigrazione siglato dall’Ordine dei Giornalisti e dalla Federazione della Stampa Italiana nel giugno…

Leggi tutto Leggi tutto