Browsed by
Categoria: Diritto al lavoro o reddito di cittadinanza

Draghi, lupi, faine e sciacalli – di Marco Revelli

Draghi, lupi, faine e sciacalli – di Marco Revelli

FONTE VOLERELALUNA .IT Questo articolo di Marco Revelli è stato pubblicato il 29 marzo 2020, Lo riprendiamo ora, per opportuna conoscenza    “Meglio tardi che mai” verrebbe da dire a proposito dell’ormai celeberrimo intervento di Mario Draghi sul “Financial Times” del 25 marzo sotto il titolo potentissimo: We face a war against coronavirus and must mobilise accordingly. Ma cosa pensare davvero, di questo neopensionato governatore della Banca centrale europea che mette in campo un linguaggio di stampo keynesiano (il Keynes delle…

Leggi tutto Leggi tutto

“Un nuovo patto su lavoro, salario, investimenti”. Intervista di Maurizio Landini, segretario della Cgil, al Sole 24 ore di domenica 3 marzo 2019

“Un nuovo patto su lavoro, salario, investimenti”. Intervista di Maurizio Landini, segretario della Cgil, al Sole 24 ore di domenica 3 marzo 2019

FONTE  CONTROLACRISI.ORG “E‟ interesse di lavoratori e imprese mettere al centro l’aumento degli investimenti e dei salari oltre a una nuova fiscalità seriamente orientata a ridurre gli squilibri e le diseguaglianze, uno dei fenomeni più gravi del nostro tempo, e non a premiare chi ha di più e a punire chi ha di meno come accade con la tassa piatta». Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, è reduce dal corteo «People. Prima le persone» dove a Milano hanno sfilato in…

Leggi tutto Leggi tutto

Le voci dei lavoratori traditi dalla sinistra

Le voci dei lavoratori traditi dalla sinistra

FONTE AREA7.CH Le voci dei lavoratori traditi dalla sinistra  di  Loris Campetti È stato un viaggio istruttivo quello che a 50 anni dal “biennio rosso” ’68-’69 mi ha portato attraverso il Nord Italia, con tappe nelle storiche cattedrali del lavoro e nei nuovi luoghi dello sfruttamento. Ho incontrato operai, impiegati, tecnici, facchini, ciclofattorini, vecchi e giovani che mi hanno aiutato a trovare le prime risposte alle domande che mi avevano spinto a mettermi in viaggio: 1) Che resta della cultura operaia…

Leggi tutto Leggi tutto

FALLIMENTO A DAVOS – R.Prodi – più disoccupazione e diseguaglianze, Eu 150mld? –

FALLIMENTO A DAVOS – R.Prodi – più disoccupazione e diseguaglianze, Eu 150mld? –

FONTE SINDACALMENTE  Romano Prodi su Il Messaggero riflette “Sul fallimento a Davos: più disoccupazione e disuguaglianza se il mondo rimane in mano ai big di Internet”. Silenzio a Davos.  L’iniquità del mercato se dilagano i big del web. Il compito che erano chiamati a svolgere a Davos i grandi della terra era quello di costruire un futuro condiviso in un mondo fratturato. Un compito nobile, la cui urgenza era sottolineata dalla contemporanea presentazione del rapporto Oxfam sulle disparità. Rapporto in…

Leggi tutto Leggi tutto

Operai, trent’anni dopo di Sergio Sinigaglia

Operai, trent’anni dopo di Sergio Sinigaglia

fonte ILMANIFESTOBOLOGNA di Sergio Sinigaglia Nel febbraio del 1988 Gad Lerner, allora giovane, ma già affermato giornalista trentatreenne dell’Espresso, pubblicò con Feltrinelli “Operai”. Si trattava di un ricco reportage che, partendo dalla Fiat, ci accompagnava in un viaggio “dentro la classe che non c’è più”, come si poteva leggere nel sottotitolo. Un’indagine che andava “oltre l’universo metallico delle grandi fabbriche automobilistiche per raccontare la vita nei casermoni di periferia, le metamorfosi avvenute nei paesini meridionali degli emigranti (i nostri…ndr), gli…

Leggi tutto Leggi tutto

Vincenzo Comito : Note sulla situazione e sulle prospettive del lavoro nel mondo

Vincenzo Comito : Note sulla situazione e sulle prospettive del lavoro nel mondo

Ringrazio Vincenzo Comito per avere affidato a Onde Corte questo importante  saggio sul lavoro che propone una rappresentazione puntuale delle criticità e delle prospettive del lavoro nel mondo prossimo venturo. Per ora prevalgono  molte domande senza una risposta: è da questi interrogativi  che occorre ripartire. La ricostruzione di una sinistra riparte dalla sfida ad affrontare il  nodo inestricabile tra la svalorizzazione del lavoro,  l’incremento di un numero enorme di persone destinate ad essere “eccedenti” ,   e il bisogno sempre…

Leggi tutto Leggi tutto