Browsed by
Categoria: Salvini

Un Salvini della Madonna

Un Salvini della Madonna

  FONTE GAS Di Corrado Mordasini 6 Dicembre 2019 Quando pensate di avere visto e sentito tutto, quando pensate di avere raccolto le ultime bassezze che la politica sia in grado di servire su vassoi d’argento, quando pensate che oltre quel limite non si va, dovete ricredervi. Non siamo nella repubblica iraniana o in un territorio controllato dai talebani, ma a Porta a Porta di Bruno Vespa, con ospite l’immancabile Salvini. Quello che nonostante l’uscita dal governo è sempre ben presente…

Leggi tutto Leggi tutto

Il video dei militanti della Lega che insultano Gad Lerner a Pontida

Il video dei militanti della Lega che insultano Gad Lerner a Pontida

Decine di militanti del partito di Matteo Salvini gli hanno urlato di tutto, e il servizio di sicurezza l’ha dovuto scortare al sicuro Il giornalista Gad Lerner è stato pesantemente insultato da decine di militanti della Lega durante l’annuale raduno del partito in programma oggi a Pontida, in provincia di Bergamo. Secondo la testimonianza del giornalista di Repubblica Matteo Pucciarelli, Lerner è stato «ricoperto di insulti, grida e improperi» e successivamente «accerchiato» da alcuni militanti. Gli addetti alla sicurezza della…

Leggi tutto Leggi tutto

PERCHÉ SALVINI HA VINTO E COME COMBATTERLO. QUALCHE IDEA PER LE LOTTE CHE CI ASPETTANO.

PERCHÉ SALVINI HA VINTO E COME COMBATTERLO. QUALCHE IDEA PER LE LOTTE CHE CI ASPETTANO.

Riteniamo utile pubblicare questo articolo di Christian Raimo perchè analizza il fenomeno populista incarnato dalla Lega e propone alcune idee interessanti per combatterlo. Ringraziamo l’Autore e il Blog Minimaetmoralia.it   PERCHÉ SALVINI HA VINTO E COME COMBATTERLO. QUALCHE IDEA PER LE LOTTE CHE CI ASPETTANO. di Christian Raimo FONTE  MINIMAETMORALIA Matteo Salvini nel giro di nemmeno un anno è diventato il soggetto pubblico sottinteso. Se iniziamo un qualunque discorso con un soggetto sottinteso alla terza persona singolare – “Hai sentito cosa…

Leggi tutto Leggi tutto

I demoni di Salvini, un libro per capire meglio la vicenda politica italiana…

I demoni di Salvini, un libro per capire meglio la vicenda politica italiana…

Riteniamo utile e importante segnalare questo libro uscito da poco tempo nelle librerie italiane. “… Chiedersi se Matteo Salvini sia fascista non è solo un esercizio inutile, è un grave errore. Perché vuol dire cercare quello che non c’è. Il fascismo è finito con Mussolini. Quella che non si è mai spenta è la fiamma culturale e ideologica che lo ha alimentato.Una minaccia per la democrazia italiana viene semmai dall’influenza che esercitano i postnazisti nell’entourage e nel partito del ministro…

Leggi tutto Leggi tutto

Reati d’opinione

Reati d’opinione

Autore Bruno Simili Fonte : La Rivista  del Mulino che ringraziamo Di scuola si parla poco, pochissimo. Non lo si è fatto in campagna elettorale e non lo si sta facendo neppure in questo primo scorcio di legislatura. La cosiddetta “buona scuola” di Renzi, se non altro, ha avuto il merito di riaccendere l’attenzione sul nostro sistema formativo, pieno di falle e di problemi di lungo periodo. Ma a colmare questo vuoto nel dibattito pubblico ci pensano, come sempre, i…

Leggi tutto Leggi tutto

Bruno Giorgini: S’avanza la meglio gioventù

Bruno Giorgini: S’avanza la meglio gioventù

  FONTE INCHIESTAONLINE   Guardo in diretta il comizio di Salvini con gli altri nazionalisti, nazional fascisti, sovranisti fino a quelli nazisti tout court, d’Europa, in Piazza Duomo a Milano. Da un palazzo si distende in tutta la sua altezza uno striscione: restiamo umani, e la figura di Zorro che svetta. Quindi la camera inquadra il fronte della contestazione. Uomini delle forze di polizia schierati con caschi, manganelli e tutto l’ambaradan di rito contro le sommosse. Davanti molte persone, quasi…

Leggi tutto Leggi tutto

Addio libertà: prof sospesa perché i suoi studenti hanno paragonato le leggi razziali al dl Salvini

Addio libertà: prof sospesa perché i suoi studenti hanno paragonato le leggi razziali al dl Salvini

  Fonte : Repubblica ======================= la nota di editor Questa vicenda fa rabbrividire. La caccia ossessiva e la repressione di qualsiasi forma di divergenza dal minuscolo  Salvini pensiero è ora pratica quotidiana. Dai vigili del fuoco che con le scale esterne vengono mandati a staccare striscioni che non danno il benvenuto al ministro a tempo perso,  alla penalizzazione di una docente per un video prodotto da ragazzini quattordicenni. Questo video, le eventuali affermazioni esagerate potevano essere oggetto di discussione pacata…

Leggi tutto Leggi tutto

Togliere la scorta a Ruotolo è sbagliato e pericoloso

Togliere la scorta a Ruotolo è sbagliato e pericoloso

  FONTE ARTICOLO21.ORG “Le sentenze di morte di Pasquale Zagaria e della mafia non hanno una data di scadenza”. Così Paolo Borrometi, giornalista costretto a una vita sotto scorta e presiedente di Articolo 21, ha commentato la possibilità che sia revocata la scorta a Sandro Ruotolo. La decisione sarebbe stata assunta dall’ufficio scorte del ministero degli Interni, dopo aver ricevuto una relazione della prefettura di Roma secondo la quale il cronista non avrebbe più minacce dal 2016. La notizia è stata accolta da un’ondata di indignazione che ha coinvolto forze…

Leggi tutto Leggi tutto

DI FRONTE AI RISCHI DI UN PROCESSO IL MINISTRO POPULISTA SI DA ALLA FUGA

DI FRONTE AI RISCHI DI UN PROCESSO IL MINISTRO POPULISTA SI DA ALLA FUGA

  Di fronte ai rischi nell’affrontare un processo per la vicenda della nave Diciotti il coraggioso Capitano se la da a gambe. Meglio non rischiare, sarebbe difficile spiegare le ragioni del sequestro dei naufraghi per giorni sulla nave della Guardia Costiera italiana. L’ultima trovata per trovare uno straccio di giustificazione riguarda la presunta presenza di terroristi islamici nascosti tra i naufraghi. I n questo caso, a maggior ragione, il ministro doveva sbarcare immediatamente  e identificare con precisione i naufraghi in…

Leggi tutto Leggi tutto

L’inquietante pervicacia del procuratore Zuccaro

L’inquietante pervicacia del procuratore Zuccaro

FONTE : VITA.IT AUTORE : RICCARDO BONACINA Dopo quasi 2 anni dall’avvio della sua indagine, Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, nonostante non si sia mai negato a clamorose rivelazioni e chiacchiere e nonostante il dispendio di energie, di soldi pubblici, sino ad oggi non aveva combinato nulla. Sospetti tanti, criminalizzazioni a fiotti, ma nessun atto giudiziario. Nel giugno scorso, poi, un’altra procura siciliana aveva compromesso una volta per tutte il teorema zuccariano: la Procura Palermo aveva infatti stabilito l che non esiste nessun…

Leggi tutto Leggi tutto

Salvini vuole più clandestini

Salvini vuole più clandestini

  FONTE RAIAWADUNIA.COM “Chi vedeva l’immigrazione come una mangiatoia oggi è a dieta. Molti finti volontari non parteciperanno più a bandi se invece di 35 euro ne porti a casa 19 non ci mangi più. E non ci mangia più né mafia né ‘ndrangheta. Ma rimarranno volontari veri e sono convinto che molte cooperative si daranno alla macchia”. Un messaggio che quello del titolare del Viminale che di fatto cambia radicalmente l’approccio alla gestione dell’accoglienza da parte del governo. Dopo…

Leggi tutto Leggi tutto

L’apartheid istituzionale si va rafforzando in Italia. Sulla bozza di decreto Salvini e sulle crescenti revoche dell’accoglienza – di Gennaro Avallone

L’apartheid istituzionale si va rafforzando in Italia. Sulla bozza di decreto Salvini e sulle crescenti revoche dell’accoglienza – di Gennaro Avallone

FONTE EFFIMERA.ORG L’apartheid istituzionale si va rafforzando in Italia. Il Sole 24 Ore ha pubblicato il 23 agosto i contenuti della bozza di decreto legge che il Ministero dell’Interno sta elaborando per quanto riguarda il diritto di asilo e i diritti delle persone richiedenti protezione internazionale in Italia[1]. I contenuti più rilevanti riguardano l’aumento del numero di mesi di detenzione nei centri di espulsione (da 3 a 6 mesi); l’allargamento della lista dei reati che abilitano al rifiuto o alla…

Leggi tutto Leggi tutto

Nave Diciotti. “Stanno tutti bene”, ma quale tortura, ma quale sequestro, quale ricatto…

Nave Diciotti. “Stanno tutti bene”, ma quale tortura, ma quale sequestro, quale ricatto…

FONTE ARTICOLO21.ORG di: Valerio Cataldi La cosa più disarmante di tutta la vicenda della nave Diciotti è stato il quotidiano tentativo di rassicurare tutti sulle condizioni dei migranti costretti a restare a bordo. “Stanno tutti bene” ci hanno ripetuto ogni giorno, come in un ossessivo bollettino medico che pretendeva di mostrare l’umanità di chi impediva a quelle persone di scendere dalla nave. “Stanno tutti bene” ci hanno detto ogni giorno, fino all’ultimo giorno, anche dopo che lo sbarco, finalmente, è…

Leggi tutto Leggi tutto