Vai al contenuto

 

Intervista al Presidente dell'Associazione Familiari e Vittime dell'Amianto E.R. AFEVA  Andrea Caselli

 
 
 
 
 
In Emilia Romagna sono migliaia i lavoratori che sono stati esposti all'amianto nel posto di lavoro, dalle fabbriche del settore fibrocemento di Reggio Emilia alle Officine Grandi Riparazioni di Bologna ai complessi petrolchimici di Ravenna e Ferrara alle piccole aziende e nell'edilizia. Molti sono gli operai e  i tecnici deceduti a causa del mesotelioma e di altri tumori. Una ecatombe attesa che purtroppo continuerà a mietere vittime anche nei prossimi anni. Per questa ragione la Cgil Emilia Romagna ha promosso la nascita di AFEVA, Associazione Familiari e Vittime dell'Amianto E.R.
Abbiamo intervistato Andrea Caselli, Presidente di AFEVA. Nell'intervista audio Andrea Caselli illustra le attività svolte da AFEVA con i suoi sportelli aperti ai lavoratori in attività esposti ad amianto, agli ex esposti, ai malati, ai loro familiari, ai cittadini che hanno bisogno di informazioni sull'amianto.
EseguiEsegui