Vai al contenuto

In dieci minuti vi parliamo di

- Brexit e sicurezza su ambiente lavoro e salute. Sicurezza prodotti chimici, macchine e altre merci da e verso Inghilterra. Si prospetta un negoziato non facile…

- ” Un nuovo quadro strategico dell’UE in materia di salute e sicurezza sul lavoro: migliorare l’attuazione della normativa relativa alla salute e alla sicurezza sul lavoro nell’UE”
Un documento preparatorio di qualità da leggere…

- ECHA:Le aziende non rispettano le normative sulle sostanze pericolose
- Il numero 811 della rivista Travail & Sécurité è stato appena pubblicato. Il file di questo mese è dedicato alla lombalgia.

PlayPlay

In quindici minuti parliamo di:

- Turbolenze della politica e del clima ….
- Piccoli passi verso una strategia nazionale per salute e sicurezza sul lavoro ?
- … Amazon ‘inizi a trattare i lavoratori come esseri umani, non come robot’.......
- Lo stress sul posto di lavoro aumenta il rischio di infortunio. Un volumetto Suva per voi …..
- Terza indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER 3)

Podcast Audio in 15 minuti

 

PlayPlay

 

In questa puntata parliamo di:

- Dossier sull'uso degli esoscheletri sulla Rivista INRS Santè Sécurité.
- Scienza e mass media: questioni di visibilità
- La Lega di Zaia vota contro il contrasto ai cambiamenti climatici e dopo due minuti l’aula Consiglio della Regione Veneto viene sommersa
- Nuove Forme Di Lavoro Tra I Giovani.Nuovo Rapporto Di Danimarca, Norvegia, Svezia E Islanda
- 2700 operai sono morti nei cantieri dei mondiali di calcio in Qatar in sei anni

IL PODCAST AUDIO ( 30 minuti )

PlayPlay

 

In questa puntata parliamo di

- Riqualificazione professionale, una soluzione per il lavoro (umano) di domani?
- Conferenza: il futuro della salute e della sicurezza in Europa3 dicembre – 4 dicembre 2019, International Trade Union House (ITUH), Bd du Roi Albert II, 5; 1210 Bruxelles
- Negli Stati Uniti, la difficile sopravvivenza dei “click workers”
- Scarsa sicurezza e condizioni di lavoro sotto gli standard: fermate 3 navi in porto a Ravenna
- Fritto misto

(30 MINUTI)

 

 

PlayPlay

In questa puntata parliamo di :

- Approvato il Decreto "sblocca cantieri", via libera ai subappalti che passano dal 30 al 40% - congelamento per due anni del Codice anticorruzione. Un decreto che lancia un messaggio che non lascia dubbi: via libera alle aziende che lavorano in condizioni borderline con la legalità e al dumping sociale e contrattuale.
- La fabbrica del futuro è alle porte – Un Dossier della Rivista Travail et Securité
- Disponibili i video degli interventi del workshop “La nuova Direttiva cancerogeni 2019/130” di Milano
- I lavoratori non dovrebbero aspettare un minuto in più per porre fine alla violenza e alle molestie sul lavoro
- Aircraft Cabin Air Conference 2019
- “Il nostro NHS non è in vendita”. Discorso della Segretaria generale delle TUC alla dimostrazione contro Trump
- Dall’arsenico allo zinco: protezione dei lavoratori dalle sostanze pericolose con le schede internazionali di sicurezza chimica
- Silp, da inizio anno 21 suicidi tra personale in divisa
- QD85: Il burnout è un fenomeno correlato al lavoro

PlayPlay

 

In questa intervista si parla di :
- Criticità nella gestione della salute e sicurezza nel lavoro nel territorio di Reggio Emilia;
- Programmi e iniziative per rendere più efficace la gestione sindacale in materia di salute e sicurezza .

L'INTERVISTA ( 19 minuti )

PlayPlay

 

In questa puntata parliamo di :

Tristi Cronache, continua la ricorrenza ossessiva di incidenti mortali sul lavoro in gran parte evitabili.
Cgil Cisl Uil Lombardia contro la sequenza insostenibile di incidenti mortali sul lavoro
Quanto sono pericolose le auto elettriche in caso d’incidente ?
La Commissione Europea deferisce l’Italia alla Corte di giustizia per inquinamento atmosferico e mancato trattamento adeguato delle acque reflue urbane
Infortuni e malattie professionali delle lavoratrici nei dati INAIL

Durante l'ascolto del Podcast suggeriamo di seguire i link degli articoli su diario-prevenzione.it

PlayPlay

- Una buona notizia: Paolo Vineis eletto vicepresidente del Consiglio Superiore di Sanità.
- Consumi, un allarme alimentare al giorno nel 2018. Un Dossier della Coldiretti
- Plastica: la crisi della salute umana
- Il linfoma non-Hodking e esposizione a glifosato -Newsletter Medico Legale Numero 4/2019 Inca Cgil
- Una riflessione sul Seminario”Allungamento della vita lavorativa effetti sulla salute, gestione contrattuale del fenomeno dell’invecchiamento lavorativo”.
- Il Modello Formigoni ha spalancato le porte ai privati 

- Frittura mista

Buon ascolto !

PlayPlay

In questa puntata parliamo di :

- L'inganno dei sovranismi rispetto a salute e sicurezza, la sottovalutazione del valore della vita umana quando gli umani non sono italiani ma naufraghi…
- Cancro e lavoro, se a pesare sono le diseguaglianze sociali…
- INRS : Risposte alle domande più frequenti sugli esoscheletri
- Demografia, demagogia e democrazia
- Una brochure sulle cure prestate ai rifugiati traumatizzati nel fisico e nella mente. L’esperienza tedesca

PlayPlay

In questa puntata parliamo di:
- Fanghi tossici da depurazione ad  elevata presenza d'inquinanti saranno "legalmente" sparsi sui terreni agricoli.
- Il ministro Salvini da la colpa dei nubifragi e della tempesta che ha sconvolto il Veneto agli "ambientalisti da salotto". Cosa ha fatto invece "l'ambientalista sovranista" Salvini? A suo tempo ha votato al Parlamento Europeo contro il Trattato di Parigi sul clima
- Servono più risorse per sistemare il SSN.
- Vittime e disastri: l'Italia sempre più fragile e insicura a causa del cambiamento climatico.
- Frittura mista di micro notizie

PlayPlay

In questa puntata:

-  Quanto vale oggi la vita dei cittadini ? La tragedia del ponte Morandi a Genova testimonia che la sicurezza delle strutture non appare essere la priorità dei gestori. Sarà la magistratura a individuare le responsabilità penali. Ma ciò che ci interessa è ragionare fino a qual punto si fa riferimento al principio di precauzione nella predisposizione delle procedure di controllo delle infrastrutture. Esistono coefficienti di sicurezza condivisi sotto i quali scatta il blocco dell'uso delle infrastrutture o si sfida la fortuna ?

- In questo tragico mese d'agosto un'altro incidente ha messo in evidenza la vulnerabilità del traffico autostradale: ci riferiamo alla esplosione del camion cisterna di gas liquido dopo un tamponamento all'altezza di Bologna. Quali risposte dare per ridurre i rischi nel trasporto di materiali infiammabili e esplodenti ?

- La vicenda della nave della guardia costiera Diciotti: è legittimo ed etico che un ministro utilizzi il sequestro dei corpi dei migranti come deterrente per la sua campagna elettorale ? Alcune riflessioni ....

 

PlayPlay

In questa puntata parliamo di:

– Viviamo in un’epoca in cui grandi moltitudini di persone vivono male in una condizione di ansie e paure alimentate dalla propaganda razzista e dalle fake news: quali strumenti per la prevenzione delle paure indotte ?
– Seminario ” Gli RLS a 10 anni dall’approvazione del Testo Unico : punti di forza e di debolezza di una figura centrale nel sistema della prevenzione”
– Tra smartphone e apps un’idea per la promozione della cultura della sicurezza: ” Sicurezza che dolcezza …”
– Fritture miste di argomenti trattati su diario prevenzione

 

PlayPlay

In questa puntata parliamo di:

– Le grandi paure di quest’epoca alimentate dalla propaganda politica fanno prevalere la security rispetto alla safety.Le persone hanno paura per un’invasione di migranti che non c’è mentre vengono sottostimati i rischi per la salute e la sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro; la percezione e i dati reali…

– Problemi di salute nell’Autotrasporto: risultati di una indagine-studio;

– NON SONO CALATE LE MORTI SUL LAVORO, MA SOLO QUELLE ACCERTATE DALL’INAIL

– I Call-center: rischi per la salute

– HesaMag n°17: Sous le vernis, des professionnels de la beauté en danger
– Frittura mista …

PlayPlay

Una riflessione a tutto campo sulle radicali trasformazioni che stanno avvenendo nel lavoro e nella societa’, sulle rappresentazioni di salute e malattia che derivano da questi nuovi contesti: tutto questo cha impatto avra’ sul ruolo e sul lavoro degli operatori della prevenzione pubblici e non pubblici ?

(a cura di Gino Rubini)

Riferimenti:

Il sito della Società Nazionale degli Operatori della Prevenzione:   SNOP.IT

PlayPlay

 

In questa puntata parliamo di:

– Governo “giallo-verde” , quali prospettive per le politiche in materia di salute e sicurezza nel lavoro.
– Rider: la tutela contro gli infortuni è un miraggio
– UK. Corbyn attacca la mancanza d’iniziativa del governo un anno dopo il tragico incendio del Grenfell
– La mission di Diario Prevenzione in questa fase politico istituzionale
– Fritto misto

PlayPlay

 

In questa 52a puntata parliamo di:

Appello di Pietro Paris (responsabile della Sezione Sostanze pericolose dell’ISPRA)

” In Europa ci sono circa 100.000 sostanze in uso, la maggior parte delle quali non ha mai (ho lo ha solo in parte) subito una valutazione di rischio. C’è un lavoro enorme da fare. È paradossale: l’Europa ci chiede di lavorare (ci sollecita), stanzia fondi, ci chiede di andare a prenderli (prima che arrivino i soliti tedeschi, olandesi, svedesi, ecc.) e noi smantelliamo le strutture che dovrebbero svolgere i compiti.
Perché gli italiani vanno a lavorare all’estero? “

Legambiente. Rapporto “Pendolaria”. Boom di pendolari in Lombardia, ma si investe in autostrade

MORTI SUL LAVORO 2017 IN ITALIA: UNA TRAGEDIA SENZA FINE. IL 2017 SI CHIUDE CON 1029 VITTIME: UNA MEDIA DI QUASI 86 MORTI AL MESE. UN TRAGICO AUMENTO DEL 1,1% RISPETTO L’ANNO PRECEDENTE. ( Rapporto Vegaengineering )

La prevenzione senza ossigeno

I tragici infortuni avvenuti negli ultimi giorni hanno suscitato sconcerto, anche fra quanti hanno operato ed operano nel sistema pubblico di prevenzione. Nonostante tutto l’impegno profuso nelle attività di informazione, assistenza e controllo, anche mirate, i fatti ci dicono che nei luoghi di lavoro si ripetono ancora eventi mortali spesso con dinamiche che riportano al passato. Questi eventi ci interrogano, e hanno indotto in alcuni di noi riflessioni che qui pubblichiamo, sperando che siano utili all’apertura di un dibattito “largo” che vogliamo ospitare in questo spazio. ( fonte Snop.it )

Quelle vulnérabilité des travailleurs européens face aux conditions de travail dégradées ?

PlayPlay

 

In questa puntata del Podcast, la prima del 2018, parliamo di:

– Ancora una strage sul lavoro, 4 operai morti a Milano in un’azienda metalmeccanica.
– Morti per esalazioni di gas: come prevenire questi infortuni?
– Processo amianto CEMENTAL: presenza e presidio a Reggio Emilia lunedì 29 Gennaio 2018 ore 12.00
– Incidenti sul lavoro, i dati del Rapporto Inail 2017 c’entrano con le prossime elezioni e con la politica ?

PlayPlay

 

In questa puntata del Podcast di Diario Prevenzione vi parliamo di :
- “Rapporto sulla protezione sociale nel mondo 2017-2019” dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro"
- Ieri l’amianto, oggi il glifosato
- Unions in the North East help asbestos victims receive £3.8 million. Un articolo apparso sul sito delle TUC (Trade Unions Council di GB ) sul tema della tutela legale dei lavoratori ex esposti all’amianto e dei loro famigliari
- Materiali del Seminario Sicurezza Inclusiva e Accomodamento ragionevole svolto il Dicembre 2017
- Scoot Mugno nominato da Trump Presidente capo della OSHA: ecco i suoi meriti professionali !
- Salvare internet: un appello dei pionieri della rete

IL NOTIZIARIO DEL PODCAST DI DIARIO PREVENZIONE
(21 minuti audio )

PlayPlay

 

In questo numero vi parliamo di:

- Il nuovo sito di Diario Prevenzione, caratteristiche e modalità d'uso
- Disponibili online i dati INAIL su infortuni e malattie professionali dei primi dieci mesi del 2017
- Una lista per la segnalazione di prodotti pericolosi per i consumatori.
- Nuovo portale OCSE per lo scambio di informazioni sulla produzione, l’utilizzo, le emissioni e i possibili sostituti delle sostanze per-e poli-fluoroalchiliche

IL PODCAST AUDIO DI DIARIO PREVENZIONE
12 MINUTI

PlayPlay

In questa puntata parliamo di
 
 
 
- LEGGE DI BILANCIO: GARAVAGLIA, FORTE PREOCCUPAZIONE PER SANITÀ E INVESTIMENTI. Il fondo sanitario nazionale stabilito dalla legge di Bilancio a 113,4 mld nel complesso "si riduce di 500 mln" rispetto al passato. "Andiamo sotto la soglia non solo simbolica ma oggettiva di tenuta del sistema del 6,5% del Pil, e ci avviciniamo a un modello 'Grecia'". 
 
- LE PANZANE SULL'INNALZAMENTO DELLE ASPETTATIVE DI VITA
 
 
PlayPlay